Jacopo da Montagnana

Catering and hospitality during the coronavirus outbreak

During this peculiar 2020, I have decided to give my students the opportunity to interview some experienced chefs who had to face first hand a tough time during the corona virus outbreak. The project is “An Interview with a Chef” and what emerged from these interviews is something remarkable! The future chefs have appreciated the answers they received from the restaurant owners, and the words like “roll up your sleeves”, “study hard”, and “never give up”, will remain an everlasting memory.


Durante questo bizzarro anno scolastico, ho pensato di portare virtualmente gli studenti di 5ªAC dell’ Istituto Alberghiero Jacopo da Montagnana fuori dall’aula con il progetto laboratoriale “Intervista uno Chef“.

A coppie o a gruppi di 3, i ragazzi hanno scelto, contattato e intervistato telefonicamente uno chef. Successivamente, hanno realizzato una presentazione in lingua inglese con i punti principali dell’intervista. Il materiale da loro elaborato, dopo esser stato commentato a lezione e rivisto sulla base delle opportune correzioni, è stato pubblicato su questo sito di classe che, poco a poco, si arricchirà di tutti i laboratori che porterò avanti con gli studenti durante l’anno scolastico. 

Ringrazio gli Chef che hanno aderito all’iniziativa perché, raccontando le loro esperienze durante i mesi più difficili del 2020, hanno fatto apprezzare e scoprire aspetti di questo lavoro ai futuri cuochi della 5ªAC, incoraggiandoli ad essere sempre creativi e a non mollare mai.

An interview with Chef Matteo Girardi
An interview with Chef Antonio Remine
An interview with Chef Giuliano Baldessari
An Interview with Chef Andrea Cesaro
An Interview with Chef Roberto Zanca
An Interview with Chef Alberto Morello
Please follow and like us:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *